valerio

L’Amministrazione Comunale ha organizzato in questi mesi una serie di incontri con le associazioni della nostra Città per illustrare i contenuti del futuro Piano di Governo del Territorio che sostituirà l’attuale Piano Regolatore.

Dai documenti, che sono disponibili anche sul sito internet del Comune, si evince che chi pagherà il prezzo più alto in termini di consumo di suolo, sarà la frazione di Limito, che viene di fatto saturata con due nuovi ambiti residenziali.

Ci sorprende anche che verranno previsti nuovi ambiti produttivi che verranno destinati alla delocalizzazione di attività non compatibili nel tessuto urbano. Ma se servono davvero alla delocalizzazione, sarebbe stato logico trovare traccia, nelle mappe di progetto, di aree produttive che verranno convertite in altre funzioni. E invece non troviamo nulla di tutto ciò.

Peraltro, nulla si dice nei documenti delle aree dismesse. Pioltello è ricca di capannoni industriali non più utilizzati, che potrebbero essere riconvertiti ad altre destinazioni: in questo modo il Comune verrebbe incontro alle (presunte…) esigenze di sviluppo urbanistico, incamererebbe oneri, e non consumerebbe suolo. Il centrosinistra, tuttavia, non sembra avere nessuna strategia in merito a queste aree. Sarebbe tuttavia assurdo consumare nuovo territorio oggi, e pensare di sfruttare domani il potenziale dei capannoni dismessi. Una scelta che sarebbe scellerata, e confermerebbe che la pianificazione urbanistica non è dettata da reali esigenze di sviluppo, ma solo dall’idea che il territorio debba essere sacrificato per le casse comunali.


Tratto da:

La Voce della Lega

Foglio informativo della Sezione di Pioltello della Lega Nord

Aprile-Maggio 2010

Come è nostra abitudine,siamo andati ad effettuare di persona un sopralluogo nel Parco delle Cascine, per constatare come sia la situazione dopo la presunta “fine” dei fenomeni di occupazione abusiva.

Le fotografie cdi questo articolo dimostrano che nonostante gli sgomberi e l’abbattimento delle cascine storiche, continua a prosperare il degrado, e proseguono i danni al nostro parco e all’ambiente.

Il Parco continua ad essere disseminato di discariche, così come lo era ai tempi dell’occupazione della Bareggiate. La nostra Amministrazione in quest’ultimo anno ha trovato il tempo di trattare con la proprietà sul tema dell’insediamento di volumi e di cemento, ma evidentemente non trova il tempo di emanare,a carico di quella stessa proprietà, ordinanze che obblighino alla pulizia e al ripristino ambientale.

Come documentiamo con le foto, proseguiamo a trovare guaine in plastica di cavi elettrici, segno che prosegue l’attività del furto e del riciclaggio di rame, espediente che in precedenza già perpetravano gli occupanti delle cascine.

La cosa più preoccupante è l’aver documentato che il passaggio di furgoni che scaricano abusivamente materiali e rifiuti è diventato talmente sistematico che è stata tracciata dai mezzi in movimento una vera e propria strada campestre.

Eppure l’Amministrazione ci aveva rassicurato che non vi erano più movimenti di automezzi nei pressi del campo nomadi autorizzato dalla Prefettura. Anzi, erano state realizzate barriere proprio per impedirne l’accesso alle campagne del Parco.

Il nostro timore è invece che certi loschi comportamenti proseguano, e che il campo nomadi autorizzato, come avevamo previsto da subito, possa diventare nuovamente punto di riferimento per una certa delinquenza, così come lo era la Cascina Bareggiate.

ECCO QUANTO POTEVA ESSERE INVESTITO SUL PARCO DELLE CASCINE E NON E’ STATO INVESTITO

258.230 contributi provinciali al Comune di Pioltello per il recupero dei Fontanili revocati perché non sono pervenuti i progetti

55.209,30 contributi provinciali al Comune per progetti vari; revocati perché buycbdproducts è pervenuta documentazione

21.539,46 assegnati al Comune di Pioltello, nel 2006 e nel 2007; la Provincia attenda ancora la rendicontazione

7.201,49 restituiti direttamente dal Comune dopo che la Provincia li aveva erogati…

Tratto da:

La Voce della Lega

Foglio informativo della Sezione di Pioltello della Lega Nord

Aprile-Maggio 2010

Il successo delle ultime elezioni regionali non è semplicemente un successo del centrodestra. E’ soprattutto un successo della Lega Nord, che è ulteriormente cresciuta, attestandosi, tra l’altro, come primo partito in Veneto, a conferma che in questi anni di governo nazionale e locale ha dato ampie dimostrazioni di essere un Movimento concreto, vicino alla gente, ed allo stesso tempo in grado di realizzare i propri programmi.

Anche a Pioltello la Lega Nord è cresciuta di oltre un punto percentuale rispetto allo scorso anno, raggiungendo un risultato di 2.048 voti, pari al 15,93%.

Le elezioni ci dicono anche che il centrosinistra di Penati, a Pioltello, è stato distaccato di otto punti rispetto al centrodestra. In altre parole, la maggioranza che governa la Città è diventata in realtà una minoranza dal punto di vista elettorale, un trend negativo che si conferma elezione dopo elezione.

Per questo motivo da oggi diamo di fatto inizio alla campagna elettorale per le Comunali dell’anno prossimo. Abbiamo gli uomini, le idee e i numeri per proporci come alternativa di governo alla sinistra che da troppo tempo amministra la nostra Città. La nostra forza è il saper stare tra i cittadini, condividere con loro i problemi e creare con loro i programmi. Lavorare insieme alla gente per essere di nuovo protagonisti nelle Elezioni Comunali del 2011.

Tratto da:

La Voce della Lega

Foglio informativo della Sezione di Pioltello della Lega Nord

Aprile-Maggio 2010

Vi aspettiamo tutti il giorno di Domenica 13 Giugno 2010 presso l’ingresso del parco della Besozza, ci troviamo dalle ore 9.00 alle 12.30 per discutere del nostro paese.

parco della Besozza

Speriamo in una bella giornata di sole ma in caso di mal tempo il gazebo verrà spostato ad una data successiva pubblicizzata qui e sulla pagina del gruppo FaceBook.

Sei iscritto su Facebook?

Ti interessa seguire gli avvenimenti della sezione locale della Lega Nord?

Bene allora da oggi puoi essere direttamente informato su tutte le novità e le attività della sezione!

Come? … Semplicissimo!!!! Iscriviti al gruppo di Facebook della sezione di Pioltello.

Ritorna il tradizionale raduno di Pontida (BG)

Pontida 2009

Quest’anno si terrà Domenica 20 Giugno!

La Lega Nord di Pioltello ha aperto una nuova sede a Seggiano in via D’Annunzio 70 [Mappa].

Interno sede

Interno della sede

La sede è aperta al pubblico ogni Martedì sera a partire dalle 21.